Alimathà prende il nome dall’isola su cui si estende il resort, all’interno dell’atollo di Vaavu situato  nella parte esterna-orientale delle Maldive, nell’Oceano Indiano, a circa 4 gradi a nord dell’Equatore.

Il segreto del suo successo è il sapiente connubio di ospitalità, allo stesso tempo discreta e qualitativamente impeccabile, e natura incontaminata, a partire dalla bellissima laguna dell’isola e dalla sua barriera corallina, che si può ammirare in modo semplice e accessibile a tutti.

Alimathà dista circa 65 km dall’aeroporto di Male e il trasferimento in barca dura circa 90 minuti, variabili a seconda delle condizioni del mare. E’ possibile raggiungere il complesso anche in idrovolante, con un volo della durata di 25 minuti circa.

L’isola è costituita da spiagge bianche di sabbia finissima lambite dalle splendide acque dell’Oceano Indiano e circondate dalla coloratissima barriera corallina. All’ombra di alte palme tropicali, i beach bungalow e i garden bungalow hanno in dotazione 2 lettini in spiaggia. Gli ospiti sistemati in over water bungalow hanno due lettini posizionati sulla terrazza di ciascuna camera, affacciata direttamente sulla laguna.

Iscriviti per ricevere le nostre migliori proposte, non riempiremo la tua casella mail di messaggi inutili

Ricevi la nostra newsletter